Codice naturale. Rappresentare graficamente il DNA, la struttura, il codice genetico che rende le Dolomiti uniche e straordinarie. Come un codice a barre il Marchio gioca con le aste verticali di spessore ed altezza variabile evocando gli “edifici carbonatici”, le grandi masse rocciose perfettamente verticali, che si elevano improvvisamente dal suolo. Tutti gli elementi grafici concorrono a formare un vero e proprio skyline dolomitico che però non ricalca uno specifico profilo montuoso ma genericamente disegna un sistema di grande valore simbolico. Il Sistema Cromatico Istituzionale ispirato al fenomeno naturale peculiare delle Dolomiti, la Enrosadira, non definisce una combinazione cromatica univoca ma un vero e proprio sistema costituito da 9 colori che rappresentano i 9 sistemi dolomitici.

progetti recenti

Back to Top